Vuole togliere una zecca al suo gatto ma viene punta: donna resta invalida a vita

di redazione

Vuole togliere una zecca al suo gatto ma viene punta: donna resta invalida a vita

| mercoledì 12 Giugno 2019 - 14:11

Condividi su:

Facebook Twitter

Una zecca che aveva tolto dal gatto le si era subito attaccata al braccio. Così la 46enne inglese Joanne Baskett ha preso uno strumento apposito e ha levato l’animale dalla sua pelle.

Loading...

Il parassita però le aveva già trasmesso una grave infezione. Come spiega il Messaggero, a seguito del morso la donna ha sviluppato un rossore. Il medico le ha così prescritto un medicinale che non ha avuto alcun effetto. Dopo alcuni giorni la donna ha iniziato a manifestare sintomi influenzali accompagnati da fabbre alta.

loading...

Solo a quel punto le è stata diagnosticata la malattia di Lyme, un’infezione batterica diffusa dalle zecche che può avere anche gravi conseguenze. Per la donna però era già troppo tardi:

la malattia l’ha lasciata invalida a vita. Ora Joanne non può più camminare o mangiare da sola. Ha bisogno di un’aiuto costante per ogni piccola cosa.

“Mi sento devastata, se me ne fossi accorta in tempo sarei potuta guarire”, ha raccontato ai giornali locali. Infatti, se la malattia viene diagnosticata subito, i pazienti possono essere curati con successo. Nel caso di Joanne invece sono passati troppi giorni prima che i medici capissero la gravità del problema.

Credits Foto: IlMessagero

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati