Vede buca in strada durante passeggiata: 22enne prende gli attrezzi e la sistema

di redazione

Vede buca in strada durante passeggiata: 22enne prende gli attrezzi e la sistema

| giovedì 11 Aprile 2019 - 09:59

Condividi su:

Facebook Twitter
Vede buca in strada durante passeggiata: 22enne prende gli attrezzi e la sistema

Torino, vede buca in strada durante passeggiata: 22enne prende gli attrezzi e la sistema

L’apprezzato gesto di un ragazzo piemontese di 22 anni residente a Ciriè, nella città metropolitana di Torino. Durante passeggiata domenicale si è imbattuto nella buca, è tornato a casa a prendere gli attrezzi e l’ha riparata da solo. “È la mia città, è come se avessi aggiustato qualcosa in casa”, ha spiegato il giovane .

Era di domenica e lui era in giro per una passeggiata nel centro della sua città quando si è imbattuto in una grossa buca nel manto stradale causata dalle intemperie meteorologhe dei giorni precedenti. Quando ha avvertito le autorità locali e capito però che nessuno sarebbe intervenuto almeno fino al lunedì successivo, ha deciso di rimboccarsi le maniche e ripararla da sola.

Come raccontano le cronache locali, è l’apprezzato gesto di un ragazzo piemontese di 22 anni residente a Ciriè, nella città metropolitana di Torino, che, armato di cazzuola, ha riparato tutto da solo la buca che si era aperta in una strada centrale del suo paese. “È la mia città, è come se avessi aggiustato qualcosa in casa”, ha commentato con semplicità l’autore del gesto, Luca Milone, operaio come manutentore alla cartiera Ahlstrom di Mathi.

Anche se non è certo il suo mestiere, il ventiduenne non ce la faceva a vedere quella buca in strada che tra l’altro poteva essere molto pericolosa anche per i pedoni. Così si è subito diretto a casa per prendere gli attrezzi e con un bidone, sabbia e calcestruzzo e ritornato sul posto mettendosi al lavoro e riparando la buca in un’oretta . “La buca era stata segnalata ma la domenica non ci sono le forze per il pronto intervento. Così il pomeriggio ho visto che quella buca stava creando problemi e mi sono dato da fare” ha spiegato il giovane, aggiungendo: “Non potevo non farlo.

Quella buca era pericolosa e io ci tengo che Ciriè sia sempre bella e si presenti bene. È la mia città e la amo molto, non l’ho fatto per essere ringraziato. In fondo ho solo ritardato il mio aperitivo tornando a casa a prendere il materiale per la manutenzione”. Il gesto è stato molto apprezzato anche dall’assessore ai Lavori pubblici che ha spiegato: “Di domenica diventa difficile intervenire. Mi compiaccio del senso civico di questo giovane”

loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati