Terrapiattisti in crociera, ma non sanno che la nave si muove grazie alla sfericità del globo

di redazione

Terrapiattisti in crociera, ma non sanno che la nave si muove grazie alla sfericità del globo

| sabato 12 Gennaio 2019 - 09:44

Condividi su:

Facebook Twitter
Terrapiattisti in crociera, ma non sanno che la nave si muove grazie alla sfericità del globo

Non dite loro che le navi da crociera si muovono grazie al principio della sfericità della Terra… altrimenti non partirebbero più.

Loading...

Ci sono persone che credono che la Terra sia piatta. Sì, la teoria della sfericità del globo, che risale al VI secolo grazie alla filosofia greca, sarebbe per loro falsa. Sono i famosi Terrapiattisti e fanno parte della Flat Earth Society (Associazione della Terra Piatta).

loading...

Per il 2020, l’Associazione ha in programma una bella crociera intorno al mondo, una nuova avventura organizzata per riunire tutti gli iscritti (che ad oggi sono circa 600). Ma non sanno una cosa: le navi si muovono grazie a un sistema GPS che si basa sulla curvatura terrestre.

Se non ci fosse questo sistema, le navi non solcherebbero i mari e i Terrapiattisti non potrebbero fare la loro vacanza.
Henk Keijer, ex capitano che ha dedicato 23 anni della sua vita al mare, ha dichiarato al Guardian: “Queste navi si muovono proprio grazie al principio che la Terra sia rotonda”. Le navi da crociera possono navigare grazie alle informazioni che ben 24 satelliti inviano al GPS.

Questi satelliti, sparsi intorno al globo, lavorano proprio tenendo in considerazione la curvatura del globo terracqueo.
Secondo le parole del capitano Keijer, se la teoria dei Terrapiattisti fosse vera, sarebbero bastati 3 satelliti per far navigare le navi… e non 24! “Se la Terra fosse stata piatta, un totale di tre satelliti sarebbe stato sufficiente per fornire le informazioni necessarie alla navigazione”.

I sostenitori della teoria del globo piatto rifiutano categoricamente di credere che la superficie terrestre sia di forma sferica. Secondo loro, il Polo Nord sarebbe il centro del mondo e il Polo Sud sarebbe una linea di confine che si estende intorno alle terre emerse. Il cielo sopra di noi sarebbe una cupola, dove il sole, le stelle e la luna sarebbero dei puntini disegnati. È difficile già solo spiegarlo, figuriamoci crederci. In buona sostanza, la Nasa si sarebbe inventata una quantità enorme di sciocchezze per farci credere che esiste uno spazio.
Ecco, ora i Terrapiattisti si preparano a solcare i mari di tutto il mondo nella loro nave da crociera… ma non sanno che se la Terra fosse piatta il loro viaggio sarebbe cancellato!

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati