Massacra di botte la fidanzata e poi scappa in auto: si schianta pochi Km dopo

di redazione

Massacra di botte la fidanzata e poi scappa in auto: si schianta pochi Km dopo

| domenica 26 Maggio 2019 - 17:55

Condividi su:

Facebook Twitter
Massacra di botte la fidanzata e poi scappa in auto: si schianta pochi Km dopo

Ha picchiato la fidanzata poi, quando lei ha richiesto l’aiuto dei carabinieri, è scappato a bordo della sua automobile e si è schiantato contro un guardrail: un uomo di 40 anni è stato denunciato dai carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, porto abusivo di armi e guida senza patente.

Loading...

Il 40enne, mentre si trovava in auto sulla Tangenziale Voghera-Casteggio, in provincia di Pavia, ha avuto un litigio con la fidanzata, che si trovava nell’abitacolo, al culmine del quale l’ha picchiata, costringendola poi a scendere dall’auto e abbandonandola sulla Tangenziale.

loading...

La donna ha richiesto, nel frattempo, l’intervento dei carabinieri, così il 40enne si è dato alla fuga, schiantandosi però contro un guardrail.

L’uomo è stato soccorso dai sanitari del 118, che lo hanno trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Policlinico San Matteo di Pavia: i medici gli hanno riscontrato gravi feriti, ma non sarebbe in pericolo di vita.

I militari dell’Arma intervenuti sul posto, invece, hanno trovato il 40enne in possesso di 25 grammi di cocaina, un coltello a scatto e un bilancino di precisione per pesare la sostanza stupefacente. All’interno della sua abitazione, che è stata perquisita, i carabinieri hanno invece rinvenuto 200 grammi di hashish,

altri bilancini di precisione e un’agenda, considerata dai militari una specie di “libro mastro”. I carabinieri hanno riscontrato, infine, che il 40enne si era messo alla guida pur senza avere la patente.

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati