In coma da dicembre, 17enne si sveglia poco prima dell’espianto degli organi

di redazione

In coma da dicembre, 17enne si sveglia poco prima dell’espianto degli organi

| martedì 14 Maggio 2019 - 16:44

Condividi su:

Facebook Twitter
In coma da dicembre, 17enne si sveglia poco prima dell’espianto degli organi

Era tutto pronto per l’espianto degli organi. Lorenzo, 17 anni, era in coma da cinque mesi dopo quel maledetto incidente in motorino, mentre stava andando a scuola. Ma a volte i miracoli succedono e poco prima dell’espianto degli organi, lui si è svegliato di colpo, (ri)tornando alla vita.

Una bella, bellissima storia, dopo quel brutale scontro sull’asfalto che stava per costargli la vita: il casco lo ha salvato, attutendo il colpo, ma il trauma cranico ci fu e fu forte. I danni cerebrali e respiratori sono stati importanti e Lorenzo è finiti in coma profondo.

medici lo diedero per spacciato e chiesero ai genitori se volessero espiantare gli organi del figlio adolescente.

Ecco, allora, il miracolo: il risveglio improvviso in quel letto d’ospedale. E le lacrime di dolore di mamma e papà e dei suoi due fratelli si sono

trasformate in lacrime di gioia: Lorenzo era tornato. Una spiegazione clinica non c’è. Come riporta L’Arena, il teenager è tornato a parlare, a muoversi ed è tornato anche a scuola.

Credits Immagine: Google Immagini

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati