I giorni della merla portano il big snow in Italia. In America freddo record fino a -50°

di redazione

I giorni della merla portano il big snow in Italia. In America freddo record fino a -50°

| mercoledì 30 Gennaio 2019 - 21:16

Condividi su:

Facebook Twitter
I giorni della merla portano il big snow in Italia. In America freddo record fino a -50°

Sono i «giorni della merla», e come da previsioni è arrivata la neve anche in città al Nord. Mercoledì Milano si è svegliata sotto i fiocchi bianchi, e così sulle pianure del Piemonte e della Lombardia, con accumuli al suolo fino a 10 centimetri. E la situazione non migliorerà nei prossimi giorni, anzi, le nevicate continueranno, estendendosi anche alla Liguria e al Triveneto.

Previste invece precipitazioni a carattere piovoso al centro. E per giovedì pomeriggio è previsto l’arrivo di una seconda perturbazione, ancora più intensa: sarà «big snow», le nevicate si intensificheranno sulle pianure del Nord Ovest, venerdì mattina nevicherà intensamente con accumuli previsti dai 10 ai 30 centimetri sulle principali città del Nord.

Una situazione in rapida evoluzione, dicono gli esperti, perché nella stessa giornata di venerdì correnti più calde di scirocco faranno alzare la quota neve e questo trasformerà le precipitazioni in piovose in pianura, mentre sulle Alpi è prevista una «bomba nevosa» con accumuli fino a un metro.

Sugli Appennini invece prevista neve solo sopra quota 2000. Il vertice polare artico porta negli Stati Uniti una ondata di gelo eccezionale, con le temperature giù fino a quasi meno 50 gradi. Si tratta delle temperature più fredde degli ultimi 25 anni, che hanno già provocato 2 morti e oltre 3500 voli cancellati causa maltempo.

Le temperature massime previste nella zona dei Grandi Laghi dove si trova anche Chicago sono intorno ai -25 gradi, mentre le minime saranno ancora più fredde. 

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati