Esce per un appuntamento, dopo aver picchiato il suo bambino. Lo ha lasciato a combattere da solo!

di admin

Esce per un appuntamento, dopo aver picchiato il suo bambino. Lo ha lasciato a combattere da solo!

| martedì 12 Novembre 2019 - 19:46

Condividi su:

Facebook Twitter
Esce per un appuntamento, dopo aver picchiato il suo bambino. Lo ha lasciato a combattere da solo!
Loading...

La madre esce
Come genitori, abbiamo l’obbligo di prenderci cura e proteggere i nostri piccoli. Questo non vuol dire che lo facciamo solo per dovere.
Lo facciamo perché li amiamo più di ogni altra cosa al mondo. Per questo, credo che non capirò mai, come alcune mamme e papà, possano ferire la cosa più preziosa che la vita, ha loro donato. Ogni figlio, andrebbe amato e protetto, al di là di ogni cosa e situazione della vita.
Purtroppo esistono anche delle mamme disamorate. Esce dopo aver massacrato senza pietà, il suo bimbo

Un bambino sta combattendo per la sua vita a Rivne, in Ucraina, dopo essere stato picchiato da sua madre. La donna, dopo aver abusato del figlio, si è preparata, ed è uscita per un appuntamento. Mykyta, di un anno è stato ritrovato sdraiato nella sua branda coperto di lividi. 

Loading...

Il piccolo, presenta anche ecchimosi al naso e i vestiti sono completamente sporchi e laceri. Il bambino è stato portato d’urgenza in ospedale. Secondo quanto riferito dai medici, loro stessi, abituati ad ogni bruttura, non hanno mai visto un bambino così piccolo, picchiato così duramente. 
Sua madre è stata accusata di abusi e abbandono di minore. Le autorità, prima di emettere un giudizio definitivo, stanno attendono, notizie dai medici, per capire se il piccolo Mykyta, riuscirà a sopravvivere.

Come è stata scoperta la violenza
Rapporti locali, affermano che Mykyta viveva in un ostello sociale insieme a sua madre. I vicini preoccupati, vedendo che Mykyta era stato lasciato solo nella sua stanza, quando lei è uscita, sono andati a controllarlo.
E’ stato allora, che hanno trovarono il bambino in condizioni orribili. Testimoni affermano che uno dei vicini che è entrato, ed ha visto il bimbo, è svenuto.
La donna che vive nella porta accanto, Tetiana Prymak, ha riferito ai media locali:
“Quando siamo entrati nella stanza, abbiamo visto che Mykyta sembrava dormire nella sua culla. Come però ci siamo avvicinati, abbiamo visto che il suo occhio destro era nero. Aveva il naso ostruito dal sangue e respirava a malapena. Abbiamo iniziato a cambiargli i vestiti e abbiamo visto dei lividi neri su tutto il suo corpo. Una vicina, che era entrata anche lei nella stanza, è svenuta dopo aver visto tutto questo. “

Loading...

Terapia intensiva
Mykyta è stato immediatamente portato nel reparto di terapia intensiva, dove i medici ora stanno lottando per salvargli la vita. I medici ritengono che abbia subito fratture al cranio. Viste le sue attuali condizioni, non possono sottoporlo a ulteriori accertamenti.
Il capo dell’unità di terapia intensiva ha dichiarato: “Il ragazzo è in gravi condizioni di pericolo di vita. Sospettiamo che il suo cranio sia fratturato ma non possiamo esaminarlo ora.
Non ho mai visto un bambino in uno stato così terribilmente. E’ stato completamente trascurato. Penso che sua madre non abbia mai cambiato i suoi vestiti o i pannolini, da parecchi mesi. La sua pelle è in pessime condizioni. “

Quando la madre è tornata a casa, è stata arrestata
La polizia ha dichiarato che la madre, interrogata, ha detto che è stressata a causa del costante pianto del bambino. Ha lasciato il bambino a casa da solo, per poco tempo. Si è recata poi ad un appuntamento, per distrarsi e per evitare di fargli ulteriormente del male!”
La polizia, ha avviato un procedimento penale. Il padre di Mykata, che è stato rintracciato dalle autorità e che ha 27 anni, ha dichiarato che non ha interesse per il destino del figlio.
 Tutte le nostre preghiere e pensieri, vanno al piccolo Mykyta, che sta lottando per salvare la sua giovane vita, per colpa di una madre disamorata!

Loading...
Loading...
Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati