Ucciso in diretta dal figlio: c’erano 20 persone online. Ecco cos’è accaduto

di admin

Ucciso in diretta dal figlio: c’erano 20 persone online. Ecco cos’è accaduto

| venerdì 22 Maggio 2020 - 20:50

Condividi su:

Facebook Twitter
Ucciso in diretta dal figlio: c’erano 20 persone online. Ecco cos’è accaduto

Un uomo di 32 anni di Long Island è stato arrestato e accusato di omicidio giovedì dopo aver accoltellato a morte suo padre mentre quest’ultimo stava partecipando ad una videochat su Zoom con circa 20 persone.

Dwight Powers, 72 anni, aveva preso parte alla videochiamata sulla nota applicazione nella sua casa sua di Amityville, New York, poco dopo le 12 di ieri, giovedì 21, quando è stato aggredito da suo figlio Thomas Scully-Powers, ha riferito il dipartimento di polizia della contea di Suffolk in una nota ufficiale sull’omicidio. Le persone con cui il 27enne stava interagendo dall’altra parte dello schermo hanno riferito di aver notato all’improvviso l’assenza di Mr.

Powers. Alcuni partecipanti all’incontro potrebbero aver assistito a una parte dell’attacco, ha detto il portavoce della polizia, aggiungendo che agli agenti sarebbe stata fatta una descrizione del figlio da parte di alcune persone che erano presenti alla chiamata Zoom.

Il portavoce ha rifiutato di commentare il tipo di riunione che si è tenuta. Newsday ha riferito che c’erano state circa altre 20 persone durante la videochiamata, che la polizia ha confermato nella serata di giovedì.

“Hanno appena notato che non era più nel riquadro dello schermo e poi hanno sentito un respiro affannoso”, ha detto al quotidiano il tenente Kevin Beyrer della squadra di omicidi della polizia della contea di Suffolk. “Il fatto che hanno dovuto assistere a questo è stato terribile” ha aggiunto.

Diversi partecipanti alla videoconferenza hanno poi chiamato il 911, e la polizia hanno trovato e arrestato Mr. Scully-Powers in meno di un’ora, hanno affermato le autorità. Il 27enne è rimasto ferito dopo essere saltato fuori da una finestra del secondo piano della casa dove viveva col padre ed è stato trasportato in un ospedale, dove ora è piantonato dalla polizia.

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati