Torino, violentata nel giorno dei suoi 18 anni mentre era con il compagno

di admin

Torino, violentata nel giorno dei suoi 18 anni mentre era con il compagno

| venerdì 20 Settembre 2019 - 17:24

Condividi su:

Facebook Twitter
Torino, violentata nel giorno dei suoi 18 anni mentre era con il compagno
Loading...

È stato convalidato il fermo del 30enne della Guinea accusato di aver violentato una ragazza di 18 anni, nella notte tra sabato e domenica al parco del Valentino di Torino. Irregolare in Italia, per l’uomo è stata disposta la misura cautelare in carcere. Il 30enne si era dichiarato estraneo ai fatti. Una versione, la sua, che non ha però convinto i magistrati.

Il fatto risale a fine marzo quando la ragazza 18enne diceva: “Ero al (parco) Valentino, un uomo mi ha violentata”, questo il racconto di una giovane ragazza di Torino nel giorno del suo 18esimo compleanno (come riporta Il Corriere della Sera) che nelle prime ore di quella domenica ha subito una violenza sessuale.

Loading...

La ragazza, secondo quanto ricostruito dalla polizia, si era appartata con un amico su una panchina del parco, dopo aver trascorso la serata in una discoteca, quando l’uomo l’ha minacciata, armato di bottiglia. A dare l’allarme è stato l’amico.

A chiamare la polizia, dopo la segnalazione dell’amico della vittima, è stato il personale addetto alla sicurezza della discoteca “Life”. Immediato fu l’intervento di una volante, in zona per monitorare l’area del Parco del Valentino.

Loading...

I poliziotti arrivarono in tempo per evitare che l’aggressione avesse conseguenze ancora peggiori.

La polizia è riuscita a fermare il responsabile, che ne frattempo, scoperto, aveva tentato di fuggire. Si tratta di un soggetto di origine africana, che sarebbe stato rintracciato proprio tra i viali che costeggiano corso Massimo D’Azeglio. Trent’anni, nato in Guinea, già finito nei guai in passato e di fatto irregolare sul territorio italiano. La ragazza, ferita, era senza scarpe e aveva il vestito strappato. Era stata trasportata e curata all’ospedale Sant’Anna di Torino in evidente stato di choc. Credits Foto: Repubblica.

Loading...
Loading...
Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati