Sei famiglie con ragazzi disabili vanno al ristorante e ricevono una sorpresa

di admin

Sei famiglie con ragazzi disabili vanno al ristorante e ricevono una sorpresa

| domenica 14 Luglio 2019 - 14:14

Condividi su:

Facebook Twitter
Sei famiglie con ragazzi disabili vanno al ristorante e ricevono una sorpresa
Loading...

A volte ci sono gesti che possono emozionare e cambiare il verso di una giornata. E’ quanto è accaduto a Lignano Sabbiadoro a 6 famiglie con ragazzi disabili che si sono trovate la cena offerta da uno sconosciuto. Come riportato da Oggi Treviso, un signore russo ha pagato il loro conto, chiedendo al personale di una pizzeria della località balneare di rendere noto il suo gesto solo una volta andato via.

Una volta comunicato l’accaduto, genitori e figli hanno appreso la notizia con grande  sorpresa. Il turista ha voluto offrire loro la cena, senza che sapessero nulla. Le famiglie partecipano – insieme ad altre 40 – ad una settimana di terapia multisistemica in acqua per ragazzi, e ieri sera si erano accordate per un momento conviviale.

Loading...

“Sono a capo del campeggio e del ristorante dal ’94 e, in tutti questi anni, non mi è mai capitato di assistere a un gesto del genere. Il nostro cliente ha pagato da mangiare a una ventina di persone. Ma al di là dell’importo, la valenza simbolica dell’azione è impagabile – ha detto Mario Andretta, proprietario del ristorante -.

In questi giorni è poi tornato, ma ha comunque voluto mantenere il riserbo. Siamo rimasti tutti sbigottiti”. Ed Emilia, la ragazza che quella sera era alla cassa, ha svelato: “Mi sono fatta ripetere ciò che stava dicendo tre volte, pensavo di non aver capito bene. Non credevo ci fossero ancora persone così”.
 
Non abbiamo avuto la possibilità di ringraziarlo. Il suo gesto ci ha emozinato davvero tanto – racconta una delle mamme -. Persino i camerieri erano commossi: in 20 anni non era mai successa una cosa del genere”.

Loading...

Credits Foto: Oggi Treviso

Loading...
Loading...
Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati