Salvo Veneziano ancora frasi sessiste al GF VIP4: asfaltato dalla Panicucci

di admin

Salvo Veneziano ancora frasi sessiste al GF VIP4: asfaltato dalla Panicucci

| lunedì 13 Gennaio 2020 - 18:20

Condividi su:

Facebook Twitter
Salvo Veneziano ancora frasi sessiste al GF VIP4: asfaltato dalla Panicucci

Federica Panicucci, padrona di casa insieme a Francesco Vecchi di “Mattino Cinque”, condanna Salvo Veneziano, concorrente del Grande Fratello Vip 4 per le frasi su Elisa De Panicis: “Mi fa orrore, è disgustoso”.

Le volgarità del pizzaiolo siciliano sull’influencer (“la piccoletta mora è da succhiare fino in fondo, è da scannare, le ossa me le bevo e lasciare solo la pelle sul letto”), da cui Pasquale Laricchia, Patrick Ray Pugliese e Sergio Volpini non si sono dissociati, hanno scatenato un putiferio tra i telespettatori che chiedono una sacrosanta squalifica (e possibilmente l’oblio definitivo dai salotti televisivi) e sui social. 


L’argomento è stato trattato anche a “Mattino Cinque” e Federica Panicucci ha condannato duramente l’esternazione: “A me questo video sinceramente fa orrore. Trovo assolutamente terribile ciò che Salvo dice e poi gli altri che ridono…l’ho trovato disgustoso. Disgustoso.

La cosa che mi stupisce è che loro sanno perfettamente di essere ripresi, quindi cosa voleva fare? Il bullo, il simpatico, il ganassa, quello divertito e divertente? Gli è venuta proprio male, perché una cosa del genere è intollerabile, inqualificabile e aggiungerei anche imperdonabile. Oggi volevamo denunciare questo episodio avvenuto nella casa del Grande Fratello e condannarlo fortemente”.


Anche gli ospiti in studio hanno preso le distanze da Veneziano, Marco Balestri ha osservato con un’espressione di ripugnanza: “Un uomo può arrivare a dire una frase forte come “me la farei”, ma mi ha dato fastidio questo suo linguaggio. E non gli è servita a niente l’esperienza del primo Grande Fratello, cioè voglio dire…è uguale, doveva aver avuto un buon rodaggio”.

Per il fotografo Marcello Sorge: “Ho partecipato a una campagna per sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne e abbiamo notato che la violenza sulle donne inizia nella mente dell’uomo perché non vede mai la donna come la propria madre o sorella, ma la vede come un corpo di possesso su cui poter fare qualsiasi cosa, specialmente se c’è un’intimità. Bisogna lavorare sugli uomini fin da piccoli”.

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati