Meteo, evento storico: neve in arrivo fin quasi in pianura e temperature giù in picchiata

di redazione

Meteo, evento storico: neve in arrivo fin quasi in pianura e temperature giù in picchiata

| domenica 05 Maggio 2019 - 16:07

Condividi su:

Facebook Twitter
Meteo, evento storico: neve in arrivo fin quasi in pianura e temperature giù in picchiata

La notizia/previsione ‘bomba’ arriva direttamente dall’autorevole fonte de IlMeteo.it. Nelle prossime ore abbassamento delle temperature e neve prevista fino a basse quote. Vi riportiamo il comunicato ufficiale della previsione: SITUAZIONE – Siamo ai primi di Maggio e parlare di neve fino a quote prossime alla pianura ci fa capire come ci troviamo dinnanzi ad una situazione davvero fortemente insolita.

Una NEVE STORICA insomma, in quanto in questo periodo dell’anno non è certo frequente vedere imbiancate quote addirittura prossime alle aree pianeggianti. Cerchiamo allora di capire dove cadranno le nevicate più copiose e gli accumuli in centimetri.

DOVE e QUANTA – La neve, già in parte caduta nella notte, continuerà ad interessare nelle prossime ore i rilievi della LombardiaTrentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia con fiocchi fin verso i 3-400 metri di quota.

Non escludiamo che durante i rovesci più intensi qualche fiocco, misto alla pioggia, possa arriverà fino a Bolzano, Trento o Belluno. Sul resto delle Alpi sono previsti accumuli importanti, come durante le tempeste invernali con oltre 15/20 cm di accumulo finale in località come Livigno (SO), Cortina d’Ampezzo (BL), Canazei (TN) e Dobbiaco (BZ).

LA NEVE STORICA – A riscrivere un piccolo pezzo della storia meteorologicapotrebbero invece essere le nevicate attese sulle Prealpi orientali e sull’Appenino centro settentrionale dove, grazie all’intensità delle precipitazioni, la neve potrebbe fare la sua comparsa fin verso i 200 metri di quota su quello tosco-emiliano se non praticamente a livello di pianura, un valore davvero notevole per questa stagione, sia sulla fascia pedecollinare bolognese che su quella vicentina, trevigiana, pordenonese ed udinese.

Oltre gli 800-1000 metri d’altezza sono previsti accumuli davvero importanti con quasi mezzo metro di neve fresca in poco tempo e con vere e proprio bufere visto anche le raffiche di vento ad oltre 80-90 km/h.

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati