Italia, due ricoveri per malaria e nove casi di encefalite da zecche

di admin

Italia, due ricoveri per malaria e nove casi di encefalite da zecche

| domenica 21 Luglio 2019 - 17:47

Condividi su:

Facebook Twitter
Italia, due ricoveri per malaria e nove casi di encefalite da zecche

Notizia verificata e riportata da IlGazzettino.it – Nove casi di tbe e due di malaria dall’inizio della stagione calda, per l’Usl 1 Dolomiti. Il consiglio del primario del reparto Malattie infettive Ermenegildo Francavilla è per tutti lo stesso:

«Fate la profilassi». Insomma, le zecche stanno recuperando il tempo perso. Perso a maggio e ai primi di giugno, quando temperature basse per la media stagionale e piogge hanno fatto abbassare l’allerta dei bellunesi e azzerato, d’altra parte, le escursioni nei boschi.

Tra i casi finiti all’ospedale anche due bambini, di cui uno ricoverato e l’altro tenuto sotto controllo con periodiche visite in reparto. A riportarlo il sito corrierealpi.gelocal.it: “Ci sono 2 bambine tra i 9 casi: una di 6 anni ed una di 10”. «Ma – spiega Francavilla – 9 sono solo i casi notificati, possono essercene stati altri». Dei nove, solo 3 o 4 hanno avuto bisogno del ricovero in reparto.

Per gli altri, una volta accertata la presenza del virus mediante i prelievi, è stato sufficiente il monitoraggio in quanto la patologia non interessava il sistema nervoso. Alcune mappe time-lapse del Malaria Atlas Project hanno rivelato come la malattia, fin dal 2000, si sia spostata in tutto il pianeta.

La malaria viene diagnosticata oltre 200 milioni di volte l’anno – un caso ogni 31 persone – e muoiono, sempre in un anno, mezzo milione di individui. L’Africa detiene circa l’85% dei casi di malaria ma le mappe mostrano che il danno provocato al continente è svanito negli ultimi vent’anni.

In Venezuela, ci sono molti casi di malaria dovuti al crollo dell’economia e del sistema sanitario del paese, combinato con l’aumento delle attività estrattive illegali nel sud tormentato dalla malattia. Gli scienziati che hanno sviluppato la mappa sostengono che nonostante i progressi compiuti nella battaglia contro la malaria “non si ritengono soddisfatti” e ci sono ancora degli “ostacoli” da abbattere. Credits Foto: Geolocal

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati