Il video dell’aggressione a Brumotti, salvato da giubbotto antiproiettile

di admin

Il video dell’aggressione a Brumotti, salvato da giubbotto antiproiettile

| lunedì 13 Gennaio 2020 - 13:06

Condividi su:

Facebook Twitter
Il video dell’aggressione a Brumotti, salvato da giubbotto antiproiettile

A Monza, oggi Vittorio Brumotti inviato di “striscia la Notizia” e il suo staff sono stati aggrediti durante la ripresa di un servizio nel quale documenta le attività di spaccio in un parco del luogo che è spesso ritrovo di famiglie e bambini: “Alla fine dell’articolo troverete il video choc del racconto di Brumotti”

Lo storico inviato di Striscia era nei pressi di via Azzone Visconti, zona nota per il traffico di droga che sta monopolizzando la città degradando le strade e rendendo la vita impossibile ai suoi cittadini, nonostante l’occhio vigile delle forze dell’ordine, come racconta Vittorio nel video…
(Continua…)

Anche se Vittorio Brumotti è un uomo pieno di coraggio che sta sempre dalla parte della giustizia, mentre parla dell’accaduto è visibilmente provato dalla vicenda ed è proprio lui a raccontare: «A un certo punto gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste e hanno aggredito i miei collaboratori, scambiandoli per dei poliziotti. Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che è sempre con me. Stavolta ci è andata bene».

Ci saranno altri aggiornamenti che saranno trasmessi nella puntata di Striscia la Notizia domani su Canale 5, puntata In cui vedremo come sono stati attaccati brutalmente dagli spacciatori africani che non hanno esitato a tirare fuori i coltelli per aggredire Brumotti e la sua troupe…
(Continua…)

Nel video racconto l’inviato di Striscia spiega passo dopo passo le azioni compiute e come lui si sia salvato grazie al giubbotto antiproiettile che gli ha salvato la vita, se non fosse stato protetto dal suo giubbotto antiproiettile, non ha avuto la stessa sorte il suo cameraman, che è stato ferito ad una gamba e soccorso subito dall’ambulanza della croce rossa.

Ecco qui il video di cui vi stavo parlando, quello girato e pubblicato poco dopo l’aggressione subita ai suoi danni e a quelli del suo staff. Buona visione!

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati