Homer James, il figlio di uno degli uomini più attraenti del mondo

di admin

Homer James, il figlio di uno degli uomini più attraenti del mondo

| lunedì 22 Luglio 2019 - 13:22

Condividi su:

Facebook Twitter
Homer James, il figlio di uno degli uomini più attraenti del mondo

Homer James Jigme Gere è il figlio di Richard Gere, nato nel febbraio del 2000. È il frutto del matrimonio (2002) dell’attore con la collega Carey Lowell. I due si sono separati nel 2013, 11 anni dopo, per le differenze che intercorrono tra i loro stili di vita. Richard è diventato papà di Homer all’età di 50 anni e spiega quanto sia bello. Infatti afferma di avere un bellissimo rapporto con il ragazzo. I due condividono molto e a Richard piace portarlo con sè in giro per il mondo. All’attore piace pensare che possa crescere grazie alle esperienze dirette della sua vita.

Impossibile non ricordare i grandi film che hanno portato Richard Gere al successo. Ma oltre al mondo del cinema di cui fa parte l’attore esiste quello reale. La vita privata di Gere ha visto 4 matrimoni: la prima moglie fu Cindy Crawford, la seconda Carey Lowell, poi la star bollywoodiana Kyozan Joshu Sasaki.

L’ultima è la spagnola Alejandra Silva sposata ad aprile 2018 a New York. L’uomo è molto vicino al mondo buddhista, lo pratica da lungo tempo e ne segue le linee guida. Nelle varie interviste concesse dall’attore in giro per il mondo, sottolinea con entusiasmo di quanto è riuscito a imparare.

Una tra le cose di cui va fiero è la pacatezza con la quale riesce a placare la sua rabbia. Ha spiegato che diverso tempo fa era preda dell’istinto e anche il minimo fastidio lo faceva arrabbiare. Sorridente afferma di essere riuscito a imparare come placare la sua rabbia e pensare prima di decidere.

Ma al di là di tutto ciò c’è anche un Richard padre che vede crescere suo figlio. Si tratta di Homer James, il ragazzo che abbiamo visto al suo fianco nell’occasione del Giffoni Film Fest di Taormina nel 2016. Ha ammesso di voler trasmettere i giusti valori della vita al ragazzo e di volergli insegnare la vita facendogliela vivere. Ma ha anche confessato che l’unica debolezza significativa alla quale non riesce a rimediare nella sua vita è quella di vederlo crescere.

Ricordiamo di quando Richard Gere raccontava della difficoltà che riscontra nel dover assistere al distacco di Homer da lui. Ha parlato dell’interesse del giovane nei confronti della scienza dimostrandosi affettuoso e premuroso. Ha spiegato di come gli somiglia in questo, infatti anche lui, prima di avvicinarsi al buddhismo, si era posto gli stessi interrogativi. Cioè quelli che ora si pone il giovane Homer James. Le parole di Richard: “sta manifestando un prepotente interesse per la scienza. Comincia a interrogarsi sull’universo, le teorie quantistiche, la materia: sono le stesse domande che da giovane mi hanno portato verso il buddhismo”. Poi ha continuato: “faccio uno sforzo incredibile per lasciar andare mio figlio per la sua strada. Fosse per me lo terrei sempre vicino”. Così si sottolinea il forte attaccamento dell’attore al figlio e l’apprensione che prova nei suoi confronti e della sua vita. Credits Foto: heightline.com

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati