Gino Paoli, la notizia è appena arrivata: l’annuncio

di admin

Gino Paoli, la notizia è appena arrivata: l’annuncio

| venerdì 12 Marzo 2021 - 13:24

Condividi su:

Facebook Twitter
Gino Paoli, la notizia è appena arrivata: l’annuncio

Gino Paoli scatenato! Il cantautore genovese, in un’intervista a Un giorno da pecora, si è lasciato andare a commenti non certo lusinghieri su tanti argomenti: dal Festival di Sanremo a Matteo Renzi, arrivando fino al vaccino, che fortunatamente si è già potuto fare. Ecco le parole dell’86enne artista, ancora una volta senza peli sulla lingua.

Gino Paoli stronca Matteo Renzi

Dal punto di vista della politica italiana, la notizia della scorsa settimana sono state le dimissioni di Nicola Zingaretti, segretario del Partito democratico. Da sempre uomo di sinistra, al cantautore è stato chiesto un parere su questa vicenda: “Forse si è dimesso perché ne aveva le palle piene e quando hai le palle piene è meglio mollare“.

Un giudizio ancora più duro lo ha però avuto su un altro ex segretario Pd, Matteo Renzi: “È una persona che ha presentato un programma straordinario, giusto, che poteva mettere a posto tante cose. A me chiesero di appoggiarlo, ma ho detto che non mi piaceva perché quelli di Firenze mi stanno sul ca**o. Come persona ha una faccia da ca**o“.

Gino Paoli contro Sanremo. E sul vaccino…

Ma la settimana appena conclusa è stata quella del Festival di Sanremo. Un commento sulla kermesse non poteva non essere chiesto al grande Paoli, negli scorsi anni anche superospite:

Sanremo ha finito di essere il Festival della canzone. Una volta erano gli editori a mandare le proprie canzoni migliori. Poi è diventato solo uno spettacolo televisivo in cui si cerca scandalo. Non lo guardo mai. Quando ci sono andato è perché me lo avevano chiesto degli amici“.

Infine, il cantautore genovese ha parlato anche del vaccino anti-Covid, che ha avuto la fortuna di farsi prima di molti altri: “La scienza dovrebbe essere un bene di tutti. La sola cosa che sento è che vorrei lo facesse anche mia moglie, è lei che fa tutto ed è lei che si è impegnata per farla fare a me. Approfittare di un’arma per stare meglio mim pare una cosa di buon senso. Poi ci sono anche i cretini e quelli non lo faranno“.

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati