GF, la madre biologica di Serena Rutelli vuole incontrarla: la reazione di Barbara Palombelli

di redazione

GF, la madre biologica di Serena Rutelli vuole incontrarla: la reazione di Barbara Palombelli

| lunedì 29 Aprile 2019 - 10:54

Condividi su:

Facebook Twitter
GF, la madre biologica di Serena Rutelli vuole incontrarla: la reazione di Barbara Palombelli

Mancano ancora poche ore prima che Serena Rutelli venga informata di cosa sta accadendo fuori dalla casa più spiata d’Italia e perché tutti gli occhi sono puntati su di lei e sulla lettera segreta che la madre biologica ha inviato a Barbara D’Urso. La concorrente del GF 16, che lavora in un centro estetico della capitale, è stata adottata da Barbara Palombelli e Francesco Rutelli insieme alla sorella Monica all’età di 7 anni dopo che le due erano state abbandonate dalla madre e in seguito portate dal padre in una casa famiglia e ora, grazie alla visibilità ottenuta nel reality potremmo assistere ad un inaspettato ricongiungimento familiare.

Non possiamo certamente immaginare cosa stiano vivendo la presentatrice di Forum e l’ex sindaco di Roma, tuttavia Carmelita ha assicurato che sanno della lettera: “Hanno detto che fa parte del percorso di crescita di Serena e che sarà lei a decidere cosa fare”.

In un’intervista concessa al rotocalco di cronaca rosa Di Più e ripresa da Gossip & TVMonica Rutelli (sorella di Serena) ha rilasciato alcune dichiarazioni sul conto della sua adozione:

“Ricordo che ci portarono al luna park e fu bellissimo. Ricordo l’arrivo a casa, una casa grande con il giardino. Ricordo che mia sorella e io ci sentivamo ricoperti di luce, sentivamo che qualcuno ci amava e ci voleva. Non eravamo più sole. Inizialmente eravamo spaesate, confuse.

Siamo anche state seguite da uno psicologo, che ci ha aiutato a inserirci nella nostra nuova famiglia. Monica, che proprio come la sorella-gieffina lavora da estetista a Roma, ha conosciuto Barbara Palombelli e Francesco Rutelli quando aveva quattro anni, mentre Serena ne aveva sei:

“Ci è voluto un po’ di tempo per sbloccarci del tutto e per considerare Barbara e Francesco come nostri genitori. Solo dopo qualche tempo abbiamo iniziato a chiamarli mamma e papà, e ci siamo sentite meglio”.

Loading...
HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati