Arriva l’estate: invasione di zanzare. Ecco come difendersi

di redazione

Arriva l’estate: invasione di zanzare. Ecco come difendersi

| giovedì 23 Maggio 2019 - 01:47

Condividi su:

Facebook Twitter
Arriva l’estate: invasione di zanzare. Ecco come difendersi

Arriva l’estate e con essa anche l’invasione delle zanzare. Per allontanarle non servono sempre gli insetticidi, che possono essere dannosi per l’uomo. Oltre alle classiche zanzariere, la natura offre una serie di rimedi molto efficaci. Ecco quali sono:

Loading...

1. Oli essenziali
L’olio essenziale di lavanda, di limone, di citronella e di geranio sono in grado di disorientare le zanzare che, non appena ne avvertono il profumo, vanno in stato confusionale e non sono più in grado di trovare la strada per aggredire l’uomo.
Basta mettere questi oli essenziali (diluiti con un po’ d’acqua) in barattolini o delle bottigliette di vetro, infilarci degli stecchini (anche quelli da spiedino) dentro e poi capovolgerli. In questo modo, l’odore si spanderà più forte nell’ambiente e, oltre a profumare la casa, terrà lontane le zanzare.

loading...

2. Limone e aceto
Gli agrumi e gli odori acri allontanano le zanzare. Occorre solo un piattino con dell’aceto e delle scorzette di limone per allontanare zanzare e altri fastidiosi insetti

3. Piante sul terrazzo
Ci sono alcune piante che potete mettere alla finestra o sul terrazzo che terranno lontane le zanzare: esse sono la menta, il basilico e la lavanda.

4. Aglio
L’aglio, oltre ad essere un potentissimo disinfettante, ha anche un forte odore che non permette alle zanzare di avvicinarsi.

5. Repellente per il corpo
Bollire due mazzetti di menta e uno di basilico per 20 minuti. Filtrare l’acqua e conservarla in frigo. Ogni sera, quando il sole tramonta, basta spalmare questo composto sulla pelle e si sarà al riparo dalle zanzare.

6. Cassetta per pipistrelli
I pipistrelli si nutrono di zanzare. Mettere una casetta per pipistrelli fuori dalla finestra (in commercio se ne trovano moltissime, anche al supermercato) e permettere ai pipistrelli di abitarla, non vi farà più avere problemi di invasione delle zanzare.

7. Trappola fai-da-te
E’ possibile costruire una vera e propria trappola per zanzare da posizionare sul terrazzo, sul balcone oppure in giardino. Ecco cosa serve:

mezzo litro di acqua di acqua

250 grammi di zucchero

1 grammo di lievito di birra)

una bottiglia di plastica da 2 litri

nastro isolante

Con l’aiuto delle forbici tagliate in due parti la bottiglia di plastica: si otterrà una parte a imbuto e il fondo della bottiglia.

Capovolgete la parte dell’imbuto all’interno dell’altrà metà della bottiglia, cioè il fondo, facendo attenzione che l’imbuto non tocchi la parte inferiore del fondo: sarà sufficiente una distanza dal fondo di circa 6-7 cm

Fissate l’imbuto con il nastro isolante per evitare che possa muoversi

Prendete tutta l’acqua a temperatura ambiente e versatela dentro lo zucchero facendolo sciogliere

Prendete il composto ottenuto e versatelo nella bottiglia di plastica, aggiungendo anche il lievito di birra

Le zanzare saranno attirate dall’odore, entreranno nell’imbuto ma non potranno più uscire.

HOW TO DO FOR
©How To Do For - Tutti i diritti riservati